• Presenze turistiche in crescita e nuove iniziative promozionali
  • PROSSIMA APERTURA - Bando dedicato alle imprese artigiane, edili e manifatturiere lombarde
  • Saldi: al via il 5 gennaio 2019
  • Autotrasporto: il calendario dei divieti di circolazione 2019
  • Fiere 2019: ecco i bandi emessi dai Comuni
TUTTE LE INFORMAZIONI IN PRIMO PIANO »
Tutte le news >>

Agevolazioni per le micro e piccole imprese

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI LANZADA E I CONFIDI LOCALI

Intesa dell’amministrazione con Artigianfidi Lombardia e Asconfidi Lombardia

La convenzione tra il Comune di Lanzada e i Confidi locali agevola le imprese

Sondrio, 22 settembre 2015 - In arrivo finanziamenti a tassi di interesse particolarmente competitivi per le micro e piccole imprese che intendono investire o consolidare la propria gestione. Un importante intervento di sostegno reso possibile dalla convenzione recentemente sottoscritta dal Comune di Lanzada con Asconfidi Lombardia/Sofidi e Artigianfidi Lombardia.

 

Infatti, grazie ai fondi stanziati dall’amministrazione comunale (pari a 40mila euro), le aziende (con sede legale od operativa nel territorio del Comune di Lanzada) potranno beneficiare di condizioni particolarmente vantaggiose: una riduzione di due punti percentuali del tasso di interesse applicato dagli istituti di credito e il rimborso della commissione fideiussoria versata per l’intervento in garanzia del confidi di riferimento, ossia Asconfidi Lombardia o Artigianfidi Lombardia, con cui le imprese dovranno perfezionare il proprio finanziamento.

 

Il finanziamento dovrà avere un importo compreso tra un minimo di 5mila e un massimo di 50mila euro ed essere finalizzato alla realizzazione di investimenti (destinati all’apertura, all’ampliamento, alla ristrutturazione o alla riqualificazione aziendale), al consolidamento delle passività o al finanziamento di scorte e liquidità.

«L’amministrazione comunale afferma Marco Negrini, Sindaco di Lanzada attua già da tempo diversi interventi di sostegno economico a favore delle famiglie (bonus bebè, bonus giovani coppie, premi di studio e contributi sulle spese di abbonamento al trasporto pubblico locale per studenti delle scuole superiori, contributi sulle rette di frequenza alla scuola materna); ora ci sembra opportuno dare un concreto segnale di vicinanza, sostegno e stimolo anche agli imprenditori che per tanti motivi hanno difficoltà a investire o a programmare con tranquillità il futuro delle proprie attività».

 

«Con questa convenzionesottolinea Marino Del Curto, Presidente di Sondrio Confidi al Terziario (Sofidi) l’amministrazione comunale di Lanzada si dimostra prezioso alleato per il tessuto economico, con un intervento che rappresenta una boccata d’ossigeno anche per le imprese del commercio del turismo e dei servizi in un momento in cui è importante tornare a investire e a essere competitivi sul mercato. Proprio per questo motivo auspichiamo che l’iniziativa possa essere presa ad esempio anche da altri enti locali».

«Questa iniziativa si inserisce – dichiara il Presidente di Confartigianato Imprese Sondrio Gionni Gritti nel solco della sinergia intelligente fra il settore pubblico e le realtà associative e consortili. Un ringraziamento va al Sindaco di Lanzada che ha colto a pieno la possibilità di sostenere le realtà produttive artigiane attraverso un sostegno al credito, volano indispensabile di ogni ripresa economica. Confartigianato e Artigianfidi confermano la propria vocazione di servizio alle imprese e, in questo caso, sono liete di onorare tale impegno per le imprese di Lanzada».

Più nel dettaglio, i finanziamenti per investimenti dovranno riguardare opere realizzate nei dodici mesi antecedenti la presentazione della richiesta o da eseguirsi nei successivi dodici mesi, mentre quelli per scorte dovranno essere giustificati da fatture di acquisto delle merci.

 

La durata massima dei finanziamenti dovrà essere di 60 mesi. Essi saranno perfezionati alle condizioni previste dalle convenzioni vigenti tra gli istituti di credito e il confidi garante. In diminuzione del tasso di interesse praticato, verrà riconosciuto un contributo in conto interessi pari a 2 punti percentuali, agevolazione che aumenta a 2,5 punti percentuali per le aziende iscritte al Registro Imprese da meno di 18 mesi e per quelle il cui titolare, o la maggioranza dei soci, abbia un’età inferiore a 35 anni.

 

Prima di procedere con l’erogazione dell’agevolazione, verrà richiesto all’impresa di produrre le fatture in originale a giustificazione delle spese sostenute, oppure di fornire la documentazione relativa all’acquisto di scorte o estratto conto bancario per il riequilibrio finanziario.

Una volta accertati i requisiti per l’ammissione all’agevolazione, la banca procederà all’erogazione del finanziamento e, successivamente, all’accredito del contributo, eseguito direttamente dal Comune.

 

PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE Per ottenere l’assegnazione del contributo l’imprenditore interessato deve chiedere un finanziamento con la garanzia dei Confidi che hanno sottoscritto la convenzione. Pertanto, dovrà rivolgersi agli uffici di Sondrio di Artigianfidi Lombardia (tel. 0342-514400) e Asconfidi/Sofidi (tel. 0342-533330) o direttamente presso la Banca di riferimento. La convenzione con il Comune di Lanzada è operante per le domande presentate dal 14 settembre 2015.

 

Camera di Commercio di Sondrio Provincia di Sondrio Enti Bilaterali della Provincia di Sondrio Valtellina Regione Lombardia
Copyright©2019 - Sondrio Servizi al Terziario S.r.l.
Socio unico Unione del Commercio del Turismo dei Servizi della Provincia di Sondrio
via del Vecchio Macello, 4/c - Sondrio | Pec: sondrioserviziterziario@legalmail.it
CCIAA Sondrio, C.F. e P.I. 00620410142 - R.E.A. 43882 - cap.soc. 92.962,00 i.v. | Privacy policy
Realizzato da Telnext
Area Riservata