• Bando Start up d'impresa nell'Area interna Alto Lago di Como e Valli del Lario
    Le domande dal 16 settembre al 10 dicembre
  • I love Tirano la notte bianca di sabato 27 luglio
  • ATTENZIONE! Virus su caselle pec
  • 'IL NEBBIOLO SULLE ALPI' il vino sale in quota sabato 27 e domenica 28 luglio
  • Invito partecipazione alla fiera 'Italien Die Messe – Genuss & Lifestyle' a Sindelfingen.
TUTTE LE INFORMAZIONI IN PRIMO PIANO »
Tutte le news >>

Bando Turismo e Attrattività Alto Lago di Como e Valli del Lario

Domande dal 10 luglio al 16 settembre

Sondrio, 27 giugno 2019 - La Direzione Generale Turismo, Marketing Territoriale  e Moda di Regione Lombardia ha pubblicato il bando Turismo e Attrattività sostegno alla competitività delle imprese turistiche ‘Alto Lago di Como e Valli del Lario’ e Appennino Lombardo - Alto Oltrepò’. Il bando ha una dotazione finanziaria complessiva di 2 milioni e 550 mila euro di cui 1 milione e 200 mila euro saranno destinati all’area del comasco e del lecchese mentre i restanti fondo andranno all’Oltrepò pavese.

Il bando concede contributi a fondo perso nella misura del 40% delle spese sostenute per la riqualificazione delle strutture ricettive alberghiere, extra alberghiere e dei pubblici esercizi. Il  contributo massimo ottenibile ammonta a 200mila euro (che si riduce a 15mila euro per i B&B) mentre l’investimento minimo per accedere alla misura è 20mila euro.

Beneficiarie dell’intervento saranno le pmi regolarmente costituite, iscritte e attive al Registro delle imprese, con sede operativa in uno dei comuni Alto Lago di Como e Valli del Lario (Bellano, Casargo, Colico, Cortenova, Crandola Valsassina ,Cremia, Dervio, Domaso, Dongo, Dosso del Liro, Dorio, Esino Lario, Garzeno, Gera Lario, Gravedona ed Uniti, Livio, Margno, Montemezzo, Musso, Pagnona, Peglio, Perlasco, Pianello del Lario, Premana, Sorico, Stazzona, Sueglio, Taceno, Trezzone, Valvarrone, Vercana, Vendrogno), che svolgano le seguenti attività:

  • Codice Ateco 55 Alloggio (alberghi, alloggi per vacanze e altre strutture per brevi soggiorni, villaggi turistici, ostelli della gioventù, rifugi di montagna, affittacamere, case e appartamenti per vacanze e residence)
  • Codice Ateco 56 Ristorazione  (bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie)

Possono partecipare anche i soggetti titolari di bed and breakfast che esercitano l’attività al numero civico di residenza anagrafica (la residenza deve coincidere con la sede di realizzazione del progetto) e che ricavano dall’attività ricettiva un reddito annuo pari ad almeno 5.000,00 euro. In caso di bed and breakfast che, alla data di presentazione della domanda, hanno intrapreso l’attività da meno di 180 giorni i titolari dovranno impegnarsi a svolgere l’attività ricettiva per almeno 200 giorni l’anno e/o ricavare dalla stessa un reddito pari ad almeno 5,000 euro nel periodo compreso tra la data di presentazione della domanda e la data di richiesta di erogazione del saldo del contributo, pena decadenza al diritto del contributo .

Tra le spese ammissibili rientrano:

  • Arredi, macchinari e attrezzature
  • Hardware e software
  • Opere edili, murarie e impiantistiche
  • Progettazione e direzione lavori per un massimo dell’8% delle opere edili

Per poter essere ritenuti ammissibili, le spese dovranno essere coerenti con la Strategia d’Area Interna ‘Alto Lago di Como e Valli del Lario’ e rientrare in un progetto di riqualificazione riconducibile ad uno dei macrotemi del posizionamento strategico regionale individuati da Regione Lombardia:

  • enogastronomia & food experience;
  • natura & green;
  • sport & turismo attivo;
  • terme & benessere;
  • fashion e design;
  • business congressi & incentive

Le spese dovranno essere sostenute successivamente alla data di presentazione della richiesta di contributo; i lavori dovranno essere conclusi nei 18 mesi successivi alla pubblicazione della graduatoria delle domande ammesse.

Le domande di contributo posso essere presentate a partire dal 10 luglio e fino al 16 settembre 2019.

La procedura di valutazione è a graduatoria (il progetto presentato dovrà superare i requisiti di base di ammissibilità e successivamente una fase di istruttoria di merito tecnico sulla base di qualità e congruità progettuale, impatto del progetto, rilevanza ecc.)

Le graduatorie dei progetti ammessi saranno resi noti dalla Regione entro 120 giorni dalla data di presentazione delle domande.

Il contributo sarà erogato sulla base delle spese effettivamente sostenute.

Invitiamo tutte le imprese interessate a prendere contatto con gli uffici di Sondrio (tel. 0342/533311, mail: bandi@unione.sondrio.it)

In allegato il bando 

Camera di Commercio di Sondrio Provincia di Sondrio Enti Bilaterali della Provincia di Sondrio Valtellina Regione Lombardia
Copyright©2019 - Sondrio Servizi al Terziario S.r.l.
Socio unico Unione del Commercio del Turismo dei Servizi della Provincia di Sondrio
via del Vecchio Macello, 4/c - Sondrio | Pec: sondrioserviziterziario@legalmail.it
CCIAA Sondrio, C.F. e P.I. 00620410142 - R.E.A. 43882 - cap.soc. 92.962,00 i.v. | Privacy policy
Realizzato da Telnext
Area Riservata