• Elezioni Enasarco: vota la lista 3 Enasarco del Futuro
  • Bando Distretto Commercio in Valmalenco
    Contributi alle imprese di Chiesa Valmalenco, Lanzada, Caspoggio, Torre di Santa Maria, Spriana
  • Bando Distretto Urbano del Commercio di Sondrio
    Contributi per le imprese del commercio, della ristorazione e del terziario del Comune di Sondrio
  • La presidente nazionale Fiavet incontra le Agenzie di Viaggio dell'Unione
  • Comunica la tua PEC entro il 1° ottobre 2020: sanzioni per gli inadempienti
TUTTE LE INFORMAZIONI IN PRIMO PIANO »
Tutte le news >>
Consulta l'archivio o, per una ricerca più dettagliata, utilizza il 'filtro' che trovi qui sotto scegliendo una sola opzione (categoria, mandamento, tematiche) oppure utilizzandole tutte e tre per una ricerca più specifica.


Categoria


Mandamento


Tematiche


Agenti di Commercio: lettera Fnaarc a ministro Catalfo per sblocco fondo di indennità di fine rapporto

 

3 settembre 2020 «Gli Agenti e i rappresentanti di commercio del nostro territorio hanno subito pesantissime conseguenze dall’emergenza Covid. Non c’è più tempo, servono interventi di sostegno immediati per la categoria: Fondazione Enasarco può agire in fretta, il Governo ci ascolti».

Così Domenico Bertoli, presidente di Fnaarc (Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio) della provincia di Sondrio attiva all’interno dell’Unione del Commercio e del Turismo, plaude alla lettera inviata dal presidente di Fnaarc Confcommercio, Alberto Petranzan, al ministro del Lavoro e delle politiche sociali Nunzia Catalfo, per sollecitare l'autorizzazione all'erogazione dell'anticipo Firr (Fondo di indennità fine rapporto) agli iscritti Enasarco.

Nella lettera si ricorda quanto la categoria sia stata «ferocemente impattata dall'emergenza sanitaria e dimenticata dalla politica: per il blocco forzato nel periodo del lockdown, per la contrazione dei consumi e per la loro migrazione verso il commercio elettronico, per l'impossibilità di ricorrere alla cassa integrazione».

La Fondazione Enasarco, per contribuire a far fronte al gravissimo stato di crisi in cui versa la categoria, ha deliberato la possibilità per gli iscritti di richiedere un anticipo del proprio Firr, destinando allo scopo la cifra complessiva di 450 milioni di euro (erogabili in 3 tranche, al fine di non compromettere la sostenibilità della stessa fondazione), e ha già attivato gli strumenti operativi.

«Enasarco è pronta a erogare gli anticipi - conclude Petranzan nel suo appello al ministro Catalfo -, è però necessaria l'autorizzazione da parte del Suo dicastero, autorizzazione che ci risulta essere stata richiesta dalla fondazione Enasarco in data 10 luglio 2020 e a tutt'oggi non pervenuta».

Domenico Bertoli sottolinea infine «l'impossibilità per molti di accedere al contributo a fondo perduto di 1.000 euro previsto dal decreto Rilancio, in quanto nel provvedimento governativo non è stato considerato che il differimento del pagamento delle provvigioni ha reso impossibile documentare il calo di fatturato per il periodo previsto, nonostante proprio in quel periodo la stragrande maggioranza degli agenti di commercio e dei promotori finanziari registrasse un crollo delle proprie attività».

Camera di Commercio di Sondrio Provincia di Sondrio Enti Bilaterali della Provincia di Sondrio Valtellina Regione Lombardia
Copyright©2020 - Sondrio Servizi al Terziario S.r.l.
Socio unico Unione del Commercio del Turismo dei Servizi della Provincia di Sondrio
via del Vecchio Macello, 4/c - Sondrio | Pec: sondrioserviziterziario@legalmail.it
CCIAA Sondrio, C.F. e P.I. 00620410142 - R.E.A. 43882 - cap.soc. 92.962,00 i.v. | Privacy policy
Realizzato da Telnext
Area Riservata