• Nuove tariffe dell'imposta di soggiorno a Sondrio
  • Le prestazioni occasionali e la nuova comunicazione preventiva all'Ispettorato del Lavoro
  • Assegno unico universale 2022
  • Etichettatura ambientale degli imballaggi
    Posticipata l'entrata in vigore della norma dal 1° gennaio al 1° luglio 2022
  • Nuove misure urgenti per fronteggiare l'emergenza Covid-19
TUTTE LE INFORMAZIONI IN PRIMO PIANO »
Tutte le news >>
Consulta l'archivio o, per una ricerca più dettagliata, utilizza il 'filtro' che trovi qui sotto scegliendo una sola opzione (categoria, mandamento, tematiche) oppure utilizzandole tutte e tre per una ricerca più specifica.


Categoria


Mandamento


Tematiche


Lotteria degli scontrini 2021 - Linee guida per gli esercenti

Il primo febbraio scorso è iniziata la lotteria degli scontrini, che consente alle persone fisiche, maggiorenni e residenti in Italia, fuori dall’esercizio di un’attività d’impresa, che acquistano beni e/o servizi presso le aziende tenute ad emettere documento commerciale - il vecchio “scontrino fiscale” - di partecipare all’estrazione dei premi messi in palio dalla Agenzia delle Entrate, pagando con bancomat o carte e presentando alla cassa il proprio codice lotteria.

Contestiamo con forza questa iniziativa, soprattutto in un momento così critico come quello che stiamo attraversando: per le aziende comporta l’obbligo di sostenere costi aggiuntivi, oltre al fatto che si tratta di un altro adempimento che si aggiunge al già pesante carico burocratico gravante su chi chiede solo di poter lavorare. Qualcuno ritiene che questa lotteria possa contribuire a contrastare l’evasione fiscale, ma trattasi di una visione superficiale e priva di reale efficacia, soprattutto perché sono altre le realtà che andrebbero controllate per contrastare tale problematica.

Nonostante il nostro forte disappunto riteniamo comunque necessario fornirvi alcune linee guida relative al funzionamento di questa iniziativa.

 

COME DEVE PREPARARSI L’ESERCENTE?

  • Verificare con il fornitore da cui ha acquistato il registratore telematico che il software di quest’ultimo sia aggiornato per poter memorizzare e trasmettere i dati della lotteria;
  • Per comodità operativa, sarebbe opportuno dotarsi di un lettore di codici a barre (barcode) per poter registrare in automatico e senza errori il codice lotteria che verrà mostrato dal cliente, velocizzando dunque anche i tempi per la registrazione del codice;
  • L’esercente dovrà essere dotato di pos per consentire ai propri clienti di pagare con modalità elettronica (carte di credito, carte di debito, bancomat, ecc.);

OPERATIVAMENTE, IL MOMENTO DI EMISSIONE DEL DOCUMENTO COMMERCIALE

Prima di emettere il documento commerciale, l’esercente digiterà/leggerà con lettore barcode il “codice lotteria” che il cliente dovrà mostrare prima dell’emissione del documento commerciale. Tale codice potrà essere utilizzato per ogni acquisto effettuato di importo pari o superiore a 1 euro. Sul documento commerciale, verrà riportato sia il codice lotteria del cliente che l’evidenza dell’importo pagato in modalità elettronica. Sarà poi il registratore di cassa, in automatico, a trasmette i dati al sistema della lotteria, gestito dall’Agenzia delle entrate e dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Non possono partecipare alla Lotteria gli acquisti in contanti, gli acquisti online e quelli per i quali il cliente fornisce all’esercente il proprio codice fiscale o tessera sanitaria a fini di detrazione o deduzione fiscale.

COME ULTERIORE INFORMAZIONE, ECCO COSA DEVE FARE IL CLIENTE PER OTTENERE IL CODICE E PARTECIPARE ALLA LOTTERIA

  • Il cliente deve semplicemente registrarsi inserendo il proprio codice fiscale sul sito https://www.lotteriadegliscontrini.gov.it. Verrà generata una sorta di tessera digitale che conterrà un codice a barre e un codice alfanumerico. Il cliente, se intenzionato a partecipare alla lotteria, potrà mostrare all’esercente tale “tessera” (in formato foto tramite smartphone o cartacea se stampata), il cui codice a barre o codice alfanumerico.
  • Come abbiamo detto sopra, è importante che il cliente segnali all’esercente l’intenzione di partecipare alla lotteria esibendo la propria tessera prima che venga emesso il documento commerciale. Ogni acquisto genera un numero di biglietti “virtuali” che consentono la partecipazione alla lotteria: ogni euro speso dà diritto a un biglietto virtuale, fino ad un massimo di 1000 biglietti per un acquisto pari o superiore a 1000 euro.

I PREMI IN PALIO

Alle estrazioni della lotteria partecipano, oltre che i consumatori, anche gli esercenti presso cui è avvenuto l’acquisto: ogni scontrino partecipa a una sola estrazione settimanale, a una sola estrazione mensile e a una sola estrazione annuale.

 

Estrazioni annuali

  • 1 premio da € 5.000.000 per chi compra
  • 1 premio da € 1.000.000 per chi vende

 Estrazioni mensili

  • 10 premi da € 100.000 per chi compra
  • 10 premi da € 20.000 per chi vende

 Estrazioni settimanali

  • 15 premi da € 25.000 per chi compra
  • 15 premi da € 5.000 per chi vende

Le vincite sono comunicate tramite PEC:

  • per gli acquirenti, all’indirizzo comunicato nell’area riservata del Portale lotteria
  • per gli esercenti, nell’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata, INI-PEC.

Segnaliamo infine che qualora l’esercente non fosse pronto per attivare la procedura o non intendesse aderire all’iniziativa, dal primo marzo 2021 i clienti potranno fare specifica segnalazione all’Agenzia delle Entrate. Ad oggi non sono previste sanzioni pecuniarie ma la segnalazione entrerà nel pacchetto di informazioni in base alle quali Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza delineano il rischio di evasione.


Sul sito della Agenzia delle Entrate, sezione “l’Agenzia Comunica” – guide fiscali – è presente la “guida per gli esercenti lotteria degli scontrini”. È inoltre disponibile la registrazione del webinar dell'Agenzia delle Entrate riguardante la lotteria degli scontrini 2021, con particolare attenzione agli aspetti di interesse per gli esercenti.

Link: https://www.youtube.com/watch?v=zozR6AOdB08&t=3606s

 

Camera di Commercio di Sondrio Provincia di Sondrio Enti Bilaterali della Provincia di Sondrio Valtellina Regione Lombardia
Copyright©2022 - Sondrio Servizi al Terziario S.r.l. - via del Vecchio Macello, 4/c - Sondrio
CCIAA Sondrio, C.F. e P.I. 00620410142 - R.E.A. 43882 - cap.soc. 92.962,00 i.v.
Privacy policy - Realizzato da TelneXt
Area Riservata